Il Giardino d’inverno

  • Bibliothèque-Café Saint-Jean - Alex Nollet
  • Bibliothèque-Café Saint-Jean - Alex Nollet
Il GIARDINO D’INVERNO

Questo giardino, detto anche «giardino degli ospiti» fa parte dell’area più antica della Certosa: il palazzo del cardinale Aubert, futuro papa Innocenzo VI. Quando i monaci ampliarono il monastero, vi inclusero questo antico palazzo che conservò la sua fastosità.

Il giardino era un tempo sottostante all’appartamento delle persone importanti che risiedevano entro le mura del monastero. Oggi vi è il caffè biblioteca  della Certosa

Il gelsomino: i conti di Dom Alexandre Perraud menzionano l'acquisto di numerosi gelsomini provenienti dalla Cina. È possibile che questa pianta, molto ricercata per la sua bellezza e per il suo profumo, fosse stata scelta perché consentiva di mandare fiori in regalo, per onorare persone di qualità.

Jardin d'hiver